caffè verde per dimagrire

Caffè verde per dimagrire, risultati provati da studi

Normalmente sei abituato a prenderti il tuo caffè sia come accompagno alla tua prima colazione e sia nei tuoi momenti di riposo durante la giornata. Ma il caffè che tutti noi siamo soliti assumere è il frutto di una tostatura. Ebbene, dopo vari esperimenti ed analisi è emerso che i chicchi di caffè verde non tostati possono essere molto utili per poter perdere peso.

Questo è scaturito in quanto si è scoperto che i chicchi di caffè verde sono particolarmente ricchi di acido clorogenico, una quantità che è risultata essere addirittura superiore a quella presente nel tè verde di quattro volte. Questa presenza considerevole di acido clorogenico permette di poter dimagrire in maniera naturale.

Ma attenzione: per poter assumere le quantità corrette di acido clorogenico, che è appunto una sostanza organica naturale presente nei chicchi di caffè verde, non devi incominciare a bere questa bevanda in dosi massicce per vederne i risultati.

Pur bevendo del caffè non perderai peso, proprio perché i chicchi sono stati tostati, e durante questa fase i chicchi di caffè verde perdono le loro prerogative che vanno a favorire il dimagrire.

chicchi di caffè non tostatiQuindi, per potere godere dei suoi grandi vantaggi, devi utilizzare gli integratori, i quali invece per la loro realizzazione vengono ad essere utilizzati i chicchi di caffè verde al naturale, e quindi è possibile estrarre il prezioso acido clorogenico tanto utile per farti perdere peso.

L’acido clorogenico ha anche proprietà antiossidanti, e grazie ad esse potrai prevenire in maniera del tutto naturale i danni che sono soliti provocare al tuo organismo i radicali liberi.

Oltre a questa importante funzione, favorisce anche la riduzione del tuo grasso corporeo, e aiuta a stimolare il tuo metabolismo, come pure agevola la regolarizzazione del livello degli zuccheri presenti nel sangue.

Il caffè verde per dimagrire non è quello con i chicchi tostati

Puoi quindi ben comprendere per quali motivi gli integratori realizzati con chicchi di caffè verde non tostati, sono divenuti tanto popolari. Nella medicina moderna il benefico ruolo del caffè è noto oramai da molto tempo, ma solamente recentemente, a seguito dell’importanza che hanno assunto i chicchi di caffè non tostati per perdere peso, è divenuto un elemento fondamentale nella preparazione degli integratori per dimagrire.

Quelli che sono utilizzati nella loro preparazione, sono i chicchi maturi della pianta del caffè, i quali non vengono sottoposti al trattamento della tostatura, ma vengono solamente purificati, cosa molto importante ai fini della conservazione delle loro specifiche proprietà. In questa maniera è preservata la presenza dell’acido clorogenico che sostiene un dimagrimento attivo. Le proprietà dimagranti dei chicchi di caffè verde sono state più volte testate scientificamente da numerosi ricercatori presso i laboratori di varie prestigiose università.

Ad esempio, in uno di questi laboratori in America, è stata portata avanti una ricerca su un campione di sedici persone per un durata di sei settimane. Durante questo periodo sono state somministrati, per poter verificare le proprietà benefiche, varie dosi di caffè a differenti dosi di concentrazione e nel contempo ad alcuni soggetti è stato invece somministrato del semplice placebo.

Le dosi erano di 1050 mg e di 700 mg. I test sono stati portati avanti incrociatamene e ad ogni soggetto è stato indicato di non modificare né le proprie abitudini alimentari e neppure lo stile di vita.

I ricercatori sono rimasti basiti dai risultati prodotti da questo test, dal momento che gli estratti dai chicchi di caffè verde hanno dimostrato come siano stati effettivamente efficace a ridurre il tessuto adiposo. In pratica il livello BMI era calato di 2,92 kg/m2 in media, mentre era diminuita pressappoco del 4,44% la quantità di tessuto adiposo.

chicchi di caffè sulla pianta

Il caffè verde per dimagrire fa perdere peso realmente

Pare abbastanza evidente, quindi, come all’interno del green coffee si trovino delle sostanze che sono in grado di agire in forma multidirezionale. Non per nulla hanno la facoltà di indurre a far aumentare nell’organismo l’attività riguardante la bruciatura dei grassi, come pure permettono che si possa andare ad eliminare il tessuto adiposo del fegato, ma consentono anche a far limitare, nel tratto intestinale, l’accumulo degli zuccheri.

Ma, sempre grazie alla costante e continua attività di ricerca, si è anche potuto notare come i chicchi di caffè verde siano anche un importante e ricca fonte di antiossidanti, i quali sono elementi che vanno ad influire in maniera positiva su tutto ciò che riguarda la formazione sia del sistema circolatorio sia di quello immunitario.

In conclusione è appunto da ricordare che l’acido clorogenico è il principale elemento grazie al quale si può perdere peso, e lo si può trovare negli integratori, per i quali si vanno ad utilizzare nella loro preparazione i chicchi di caffè verdi che non hanno subito il trattamento di tostatura. Grazie a ciò tu potrai eliminare le riserve di zuccheri dal tuo organismo, comprese quelle che si sono accumulate sotto forma di grassi.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *