Mamma e donna

Mamma e donna: con il giusto equilibrio, non rinunciare alla femminilità

Mamma e donna: non bisogna mai rinunciare alla propria femminilità quando si raggiunge lo status di mamma

Quando si rimane incinta, spesso si pensa che tutto il periodo della gestazione sia da portare avanti con la massima delicatezza e rinunciando anche ai propri desideri di bellezza. Questa è una considerazione sbagliata, che spesso viene evidenziata a causa dell’ignoranza di tutti quei luoghi comuni secondo i quali una donna in dolce attesa debba smettere di pensare alla sua femminilità ed iniziare invece a pensare solo al suo nuovo status che verrà presto acquisito, che è quello di mamma.

Il dibattito è in questo senso molto più importante e delicato di quanto non ci si aspetti, e rispondere alla domanda su come essere mamma senza rinunciare al proprio essere donna è molto importante perché spinge verso una nuova consapevolezza, che è quella secondo la quale non è necessario rinunciare alla propria femminilità ed alla propria sensualità solo perché si diventa mamme.

Bisognerebbe quindi capire che il nuovo status di mamma che si acquisisce di diritto con la gravidanza e con la maternità non ci impone di smettere di pensare al nostro corpo ed alla nostra femminilità: quando si diventa mamme ci si si può ancora truccare, ci si può ancora tingere i capelli, si può dedicare interesse al nostro aspetto fisico, e continuare a sedurre il nostro partner. Un punto importante è proprio questo: mai escludere il marito o il compagno perché si è in dolce attesa!

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *